Quando il jeans non è solo un capo, ma una nuova chiave per vivere: “La vita in bianco e Jeans”, il nuovo libro di AntonyWeb

Buonasera miei cari lettori! Come ve la state passando?

Oggi sono qui per parlarvi di una fresca uscita: “La vita in Bianco e Jeans” è il nuovo libro di Antonio Renna (in arte AntonyWeb, nonché mio papà!), una chiave di lettura diversa dall’ordinario su quanto concerne la quotidianità e il cambiamento che ne deriva.

Non importa se abbiamo 14, o più di 60 anni, la filosofia bianco & jeans funziona sempre, è semplice, gratuita e migliora lo stato di benessere psicofisico.
Ci sono infiniti esempi di composizioni in coppia nella vita che sono diventati delle vere icone nei nostri pensieri: le fragole e la panna, un calice di vino davanti ad un tramonto, un secchiello pieno di pop-corn al cinema o la gonna mini e il tacco alto, il rossetto rosso e il solo mascara, e perché no, il bianco ed il jeans.
Abituiamoci quindi, all’idea di poter vivere una giornata con tutte le cose citate prima ed in particolare, al mare, in montagna o in campagna con un libro tra le mani:
“La vita in bianco & jeans” di Antony Web
Vestiamo la nostra anima di una nuova vita finalmente!

È con queste parole che l’autore apre la sua opera, lasciandoci a bocca aperta sin da subito. “La vita in bianco e jeans” infatti, non è un semplice libro, bensì un vero e proprio prêt a porter da tenere sempre a portata di mano. Vi è mai capitato di essere estremamente sicuri di ciò che avevate di fronte? Ecco, dimenticatevene. La convinzione è un mezzo molto potente, ma se vi dicessi che in qualche modo, non porti giovamento in qualsiasi frangente? Se vi ho incuriosito almeno un po’, seguitemi ancora per qualche riga.

Almeno una volta nella vita, ognuno di noi si è sentito perso, smarrito, scoraggiato. In questi casi, che cosa sarebbe meglio fare? Il nuovo libro di Antony Web offre delle chiavi di lettura che, ci scommetto, non avevate ancora considerato. Il cardine della filosofia in bianco e jeans è proprio la chiave infatti, quella per mettere in moto l’esistenza, per ripartire in maniera diversa, inaspettata… ma semplice.

La semplicità sarà il primo aspetto che dovrete tenere a mente per stare bene con voi stessi. Il secondo, ma non per importanza, riguarda ciò che noi tutti ricerchiamo e a cui aspiriamo… la felicità. Questa signora con la F però, non va certo a passeggio da sola. Infatti, miei cari, forse non sapete che la “Ragazza Felicità” -così la definisce l’autore-, si fa lunghe camminate a braccetto con sua cugina, la “Ragazza serenità”. Potrebbe sembrarvi un concetto banale, eppure la presenza di entrambe, è condizione necessaria e sufficiente perché si raggiunga l’una, piuttosto che l’altra. In parole povere… non si possono separare!

“La vita in bianco e Jeans” è un viaggio da fare con se stessi o in compagnia… questo, poco importa. Ciò che è fondamentale però, è la voglia di mettere in discussione ogni cosa, di cambiare i propri piani, di smussare i paradigmi dell’esistenza. Senz’altro, Antonio Renna, c’è riuscito.

E voi? Siete pronti?

LINK PER L’ACQUISTO

Inevitabile che mi abbia coinvolta particolarmente. È stata un’esperienza che ho apprezzato infinitamente, perché mi ha arricchita di prospettive che certamente non avevo mai avuto occasione di considerare. Spero con tutto il cuore che sarà così anche per voi.

Come sempre, buona lettura a tutti.

Rebecca Renna, autrice e blogger.

Puoi trovarmi anche qui:

Instagram: @suaviterre
Gruppo ufficiale Facebook fondato da mio papà: Powerful di Rebecca Renna
Per acquistare il mio nuovo libro,

“T U T T O”:

-Scrivi alla casa editrice Aletheia Editore richiedendone una o più copie: aletheiaeditore@gmail.com

Dalla stessa autrice di “Tu, davanti ai miei occhi”… il nuovo romanzo leggero come una “Piuma”, di Alice Kavalla

Recensione del nuovo romanzo di Alice Kavalla, “Piuma”.


Anita e Andreas sono i protagonisti del nuovo romanzo di Alice Kavalla, “Piuma”. Se il nome dell’autrice non vi è nuovo, avete proprio ragione, perché ho avuto occasione in passato di leggere e recensire un suo splendido lavoro, vi lascio il link qui, se vi interessa.

Anita, dopo aver interrotto la relazione con Giorgio, ha deciso di smettere di farsi troppe domande. Vuole ricominciare a vivere e a stare bene con se stessa. Andreas (uno dei miei nomi preferiti, oltretutto, ndr), dopo sei mesi di convalescenza a causa di un infortunio sul campo, abbandona la sua vita da soldato e torna dai suoi fratelli Thomas e Giulia. Vuole capire come sia cambiare rotta e mettere da parte per un po’ l’adrenalina che lo ha, per gran tempo, accompagnato. Dopo la morte di suo padre, Andreas è rimasto in stallo, mentre suo fratello Thomas, ha provato ad andare avanti e a costruirsi un futuro. Ma Andreas è diverso, non si è mai innamorato, tantomeno intende farlo… per quanto riuscirà a resistere a questo progetto? Se volete scoprire qualche dettaglio in più a riguardo, rimanete con me: ne stanno per succedere delle belle.

Mentre Anita si mette in viaggio verso la Liguria, fa capolino in un incontro: due ragazzi Austriaci che hanno deciso di girare per l’Italia. Ma questi non sono altro che Thomas e Julia, proprio la famiglia di Andreas. Curioso il destino, non è vero?

Anita trascorre con loro diversi giorni, durante i quali instaura un rapporto di leggerezza con Thomas. Che ci sia sotto qualcosa di più da parte di entrambi? Ciò che è certo è che Giorgio resta oramai un lontano ricordo. Il trio decide poi di dirigersi ad una festa in spiaggia a pochi passi dal centro di Varigotti, dove la musica al chiaro di luna li rapisce con il suo ritmo. Poco tempo dopo, Thomas si allontana, lasciando le due ragazze da sole. Proprio in quell’istante, una stretta fastidiosa invade il braccio di Anita: l’individuo non è uno sconosciuto, è Giorgio, il suo ex ragazzo.
Curiosi di scoprire come va avanti la storia? Allora, rimanete con me.

Quell’incontro indesiderato infatti, sembra solo che peggiorare, perché Anita si ritrova con una guancia sanguinante e poco dopo violentemente sbattuta a terra. Quando il peggio sembra stia per arrivare, Thomas si mette in mezzo e la salva. Ma… un momento… siamo sicuri che si tratti di Thomas? E se fosse il fratello sbagliato?
Come avrete già intuito… no, l’identità dell’uomo che ha prontamente aiutato Anita, è proprio quella di Andreas. Ve lo ripeto: il destino è curioso!

Ad ogni modo, i due rimangono immediatamente folgorati. Andreas ha un animo profondo, come gli abissi del mare, ma spesso non accenna ad ammetterlo. Forse perché, proprio in quel suo profondo, si nascondono ombre e fragilità.

“Il rumore delle onde si infrange sugli scogli e avrei voglia di tuffarmici dentro. […] Il mare è calmo e per un momento mi lascio coinvolgere da questo stato di pace.”

L’amore fa proprio un certo effetto, concordate? Le stelle sembrano più immense, la luce più luminosa, i colori più intensi… che sia proprio questo sentimento che coinvolgerà i nostri protagonisti?

Però, un bel giorno, ognuno di loro torna da dov’è venuto, torna alla base… Andreas in Austria e Anita a Milano, dove è riuscita a trovare un lavoro in una piccola impresa edile come segretaria. Eppure, il nuovo lavoro non è sufficiente a distrarre la nostra protagonista dai tanti pensieri e, tra di essi, vi sono proprio gli occhi magnetici di Andreas.

“Non c’è niente che me lo levi dalla testa. Mi ha talmente scombussolato che, nonostante si sia trattenuto con noi solo qualche ora, mi è rimasto indelebile nella memoria.”

Così, il destino ci mette nuovamente lo zampino… e Anita riceve una lettera. Ma quale dei due affascinanti fratelli sarà il mittente?

Ben presto, qualche pagina dopo, l’autrice ci regala un cambio di rotta: siete curiosi di scoprire a cosa mi riferisco? Allora dovete assolutamente leggere “Piuma”, un romanzo dal carattere esuberante.

Il passato turbolento del militare Andreas creerà conflitti nell’animo di Anita? Oppure le loro paure e fragilità li uniranno fino a raggiungere il paradiso?

Nonostante i colpi di scena, una certa Stefanie che riguarda la vita di Andreas e altri avvenimenti non previsti, metteranno a dura prova le fila della trama di tutti i protagonisti. Pronti a scoprire che cosa accadrà?

Alice Kavalla è una garanzia d’emozioni: leggere il suo romanzo vi lascerà con il cuore soddisfatto.

Link utili all’acquisto:

Come sempre, grazie all’autrice per avermi scelta e buona lettura a voi tutti!

Rebecca Renna, autrice e blogger

Puoi trovarmi anche qui:

Instagram: @suaviterre
Gruppo ufficiale Facebook fondato da mio papà: Powerful di Rebecca Renna
Per acquistare il mio nuovo libro,

“T U T T O”:

-Scrivi alla casa editrice Aletheia Editore richiedendone una o più copie: aletheiaeditore@gmail.com

Io e le mie ossessioni: la cancelleria

Buon pomeriggio, amici! Come state?

Oggi vi porto con me nella sezione curiosità ed, in particolare, parliamo di una delle mie più grandi passioni/ossessioni: la cancelleria.

Qualche giorno fa mi sono imbattuta in una scoperta cosmica. Bazzicavo su amazon e mi sono lasciata tentare da questi gioiellini scintillanti. Ve li mostro subito.

Si tratta di quattro evidenziatori che, al loro interno, possiedono ciò che farebbe decisamente invidia a Peter Pan ed alla sua Trilli… la famosa polvere di stelle! Oppure, per i cinici… i brillantini.

Li vedete? Non è stupendo come effetto?

Questo che vedete è il Pearl Rose (se volete vedere meglio gli scintillii fate lo zoom… 🙂 ).

Questo invece è il Glamorous Gold.

Aspetti positivi

-Sono oggettivamente bellissimi

-Il tratto è delicato e non “prepotente”

Ma veniamo all’aspetto più interessante… il prezzo! Infatti li ho acquistati scontati a 5,47 euro (il prezzo di listino non scontato sarebbe 8,59 euro). Potete acquistarli qui (fatelo, non rimarranno in sconto per molto!):

Aspetti negativi

Non che a mio parere sia particolarmente rilevante ciò che sto per dirvi… ad inizio utilizzo, per le prime volte, potrebbero tendere a lasciare qualche segno sul retro del foglio, ma tutto dipende anche dal tipo di carta su cui intendete usarli.

Questo è quello a cui mi riferivo poco fa ma, ripeto, utilizzando una carta differente, ho notato che l’effetto spiacevole è meno definito e sinceramente non mi dà fastidio.

Ho provveduto ad effettuare lo “Swatch” in maniera più precisa, in modo tale che possiate capire meglio l’effetto.

(Luce artificiale)

(Luce solare)

Beh, che dire… veniamo alle conclusioni… io sono decisamente soddisfatta del mio acquisto, soprattutto a livello economico. Forse, a prezzo pieno non li avrei comprati o comunque avrei tentennato un po’, ma a vederli in offerta non ho proprio resistito.

Sono convinta che d’ora in avanti la mia sessione esami sarà più leggera. Non so a voi… ma a me i colori aiutano davvero molto, specialmente per quanto riguarda la memorizzazione dei concetti. E poi… vi dirò di più… la vita è decisamente più solare con un pizzico di scintillio…

Siete d’accordo con me?

Seguitemi anche sui social per avere ulteriori aggiornamenti sull’utilizzo di questi Highlitghters “Metallic Effects”!

Acquisto

https://www.amazon.it/gp/product/B07Z5YPCQF/ref=as_li_tl?ie=UTF8&camp=3414&creative=21718&creativeASIN=B07Z5YPCQF&linkCode=as2&tag=rebscorner-21&linkId=055773ddf3047f934623152b0ab646ff

Rebecca Renna, autrice e blogger

Puoi trovarmi anche qui:

Instagram: @suaviterre

Twitter: @Rebix96

Gruppo ufficiale Facebook fondato da mio papà: Powerful di Rebecca Renna

Per acquistare il mio nuovo libro,

“T U T T O”:

-Scrivi alla casa editrice Aletheia Editore richiedendone una o più copie: aletheiaeditore@gmail.com

Riflessioni autunnali: le scintille del cuore. 

Oggi mi sono fermata un secondo a guardare fuori, a guardare lo spazio. Tendo spesso, ultimamente, a squadrarmi solo la mente, a rimuginare sulle cose successe, su quante persone sono ancora nella mia vita e su quante, chi per motivi, chi per altri, hanno o non hanno deciso di uscirne. 

Chissà, forse è proprietà immanente nel mio segno zodiacale il fatto di voler continuamente pensare. Il voler scoprire le camere, i cassetti della mente. 

Beh, oggi, ho deciso di dare un po’ più di spazio al mondo, di guardare i dettagli di quello che avevo attorno, di fermarmi per qualche istante, di respirare. Qualche istante per ripetermi in testa la frase “siamo tutti stelle. Alcune richiedono solo un po’ di tempo in più per brillare costantemente.”

Ma la brillantezza esiste, continuo a dirmi. Vero? 

Perchè, se così non fosse, cosa sogneremmo a fare? 

E se non sognassimo, cosa vivremmo a fare? Non avremmo scopi e saremmo annientati dal niente. 

Però, chissà, mi piace tanto pensare che ognuno di noi possieda, dentro di sè, una luce. Una luce pronta ad irradiarsi, quando sarà il momento giusto.

Ora come ora, posso dire di aver avuto tante piccole luci, ma che sto ancora aspettando che quella più grande, la mia luce powerful, quella collegata al muscolo rosso buffone, esploda.

Sono fiduciosa.

Esploderà.

Devo solo aspettare un altro po’.

Chissà quanto… però, stando a ciò dice Riccardo, “Credi in te” é il titolo giusto per il prossimo capitolo. [Per ascoltarla: Scarica Spotify oppure acquista l’album su iTunes o in libreria! É davvero bravo e merita! Ma non voglio divagare… farò un post anche su questo 😉 ] 

Oltretutto, magicamente, arriverà il boom. Quel momento in cui ognuno di noi sarà consapevole della sua scintilla nel cuore. Questa potrebbe risultare un po’ difficile da gestire, ma sarà un lavoro da svolgere con il sorriso.

Eh, sì, anche il cuore sorriderà. D’altronde, é proprio un buffone, no? 🤗

.

.

.

.

.

.

.


Per scoprire cosa sia Powerful e che cosa comporti esserlo, potete acquistarlo qui

Se, invece, siete interessati a curiosare cosa mi passi per la testa e che cosa decida di condividere con il mondo 🌎 potete farvi un giro qui

.

.

.

.

P.s. In questi giorni caricherò un articolo un po’ particolare… aspettate e vedrete! 🤗😝😜
Buonanotte! 

Rebi 💞

Forse, un giorno…

“Non so perché stia cercando di nascondergli la mia reazione, ma non é così che si fa? Si cerca in ogni modo di nascondere quello che si prova alle persone che, più di ogni altre, avrebbero bisogno di conoscere i nostri veri sentimenti. La gente tenta d’imbottigliare le proprie emozioni come se fosse sbagliato avere reazioni naturali nei confronti della vita. La mia reazione naturale ora sarebbe girarmi e abbracciarlo; non importa per quale motivo é qui. Le mie braccia vogliono stare attorno a lui, il viso vuole essere premuto contro il suo petto, la schiena vuole sentirsi cullata da lui… eppure sono qui che cerco di far finta che siano le ultime cose che vorrei. 

Perché?“

– Forse un Giorno (Maybe Someday) Colleen Hoover 🖤🤗

.

.

.

.

.


Buongiorno a tutti, miei cari lettori! 🤗♥️

Quest’oggi vi condivido la mia faccia Halloweenesca (😂 o Halloweeniana?🤣🎃🙈) e come didascalia ho scelto una frase da uno dei miei libri preferiti! Devo confessare che ho appena scoperto (guardando un video di Ilaria Rodella 😍) che c’è persino un seguito! Sono letteralmente impazzita… devo impadronirmene 🤣

Per la recensione di “Maybe Someday”, vi rimando al mio profilo instagram: rebix96; MaybeSomeday


Non vedo l’ora di leggere altri libri della Hoover, perché credo sia una scrittrice appassionata, capace di far trasparire l’emozione e l’impegno che mette nella scrittura. 

Apprezzo decisamente quelle letture che ti conquistano, che lasciano un segno indelebile sul tuo cuore e poi lo abbracciano, come se volessero proteggerlo. 

Spero anche io, un giorno, di riuscire a migliorare in questo campo, perché scrivere é una delle azioni che mi fa sentire veramente viva. 

.

.

.

.

.

.

.

Per acquistare il mio libro: link nella bio 🙂

Il 23 Dicembre sarà esattamente un anno dalla pubblicazione del mio #powerful ♥️ e, credetemi, mi sembra ancora a dir poco assurdo essere riuscita a realizzare questo sogno. Però é proprio così e non potrei esserne più felice.

Sto continuando a scrivere, scrivere, scrivere. Scrivo un po’ tutto ciò che mi passa per la testa, quindi, chi lo sa, magari potrà uscirne qualcosa di buono! 😜

Nell’attesa, continuo anche a sognare, perché rigenera la mente, il corpo, il cuore… e voi? 

😉

.

.

.

Canzone del giorno: “Maybe Someday” – Griffin Peterson 😇♥️

.

.

.

Per acquistare il mio libro: 

Amazon (Cartacea)

– Amazon (E-book) —> per i kindle unlimited é gratuito!!!! Approfittatene! 🎃👻😜

Un abbraccio powerful🖤

– Rebi 🖤

Questione di Doni, di Specialità e Sogni; i segreti per sentirsi più “Powerful“ che mai! 

“Sentitevi Speciali, perchè ognuno di noi lo è. Ognuno di noi possiede qualcosa. Quel qualcosa che ci rende diversi da tutto il resto del mondo. E questo dono non vi rende sbagliati  perché diversi. No, questo dono vi rende unici.

Buongiorno amici lettori, persone golose, curiose, amanti della vita🍁🎉.Oggi voglio salutarvi ed augurarvi un buon fine settimana, raccontandovi una curiosità. Quando ho cominciato a scrivere #Powerful , é vero, ero una ragazzina. Avevo appena compiuto diciotto anni, ero in un altro stato, lontana da Casa, pronta a vivere un’avventura. L’avventura che mi aprirà gli occhi al mondo, ma soprattutto, alla scoperta di una parte di me stessa, di cui non ero affatto consapevole. Una me stessa più consapevole, caparbia, determinata. Una me stessa che sarà poi in grado di trasformare la sua fragilità in forza, una forza che la porterà ad andare sempre più in alto, oltre qualsiasi muro posto davanti e dentro di sé per timore di farsi troppo male. Oggi, ricordo con un enorme sorriso e nostalgia l’inizio di questo sogno, finalmente realizzato. Ricordo soprattutto quanto fossi incredula di essere riuscita proprio in questa che tanti vedevano come un’impresa. Beh, ora posso proprio dirlo: é stata la mia impresa. Una delle tante, una delle più importanti. 

Io credo fermamente che i sogni possano realizzarsi, malgrado tutto, malgrado qualsiasi ostacolo la vita sembra porci davanti, quasi ad impedirci di continuare. Il segreto sta proprio lì, nello spiegare le ali, prendere una bella rincorsa e poi, come per magia, saltare. 

No, non é solo una favola, é la realtà. Perché, una volta spiccato il volo, saprete che quello sarà il primo tassello da inserire nella scatolina dei vostri ricordi; il primo passo per fluttuare lungo la scia degli obiettivi. 

Il mio consiglio per tutti coloro che stanno combattendo per la realizzazione di un sogno, é quello di non stancarsi, di non mollare mai, di continuare a credere di potercela fare. É vero, la strada da percorrere é lunga e tortuosa, ci sono numerose buche, trappole, muri che sembrano invalicabili… ma voi avete un dono, nel profondo di voi stessi. Questa sarà la vostra maggiore forza. 

Allora, se giocherete bene le vostre carte, vi sentirete proprio come mi sono sentita io la prima volta… Più Powerful che mai. {🍁🌲🍁} 

— Sempre io, sempre il mio Powerful 🍁

Buon Week End a tutti! 🌲🌹🌲

— Rebi 


P.s.  — Per acquistare Powerful nella versione bianca con le scritte: IlMioLibro🌷

— Per acquistare Powerful nella versione New York: Amazon 

— Per l’ebook: Per i Kindle Unlimited é GRATUITO 😍

Una corsa per Central Park… o per il Parco Sempione! 

”Il sabato non avevamo lezioni a scuola, quindi sfruttai la mattinata per andare a correre. Central Park era piuttosto libera rispetto al solito, ma meglio per me. Amavo stare da sola con la natura, tra le foglie, il verde dei prati in fiore. Mettevo a fuoco quello che avevo attorno, mi fermavo per qualche secondo, inspiravo profondamente e… Click. Creavo un ricordo. Lasciavo che nella mia mente entrasse l’immagine degli scoiattolini giunti ai miei piedi, desideranti ardentemente una ghianda. Ne prendevo una da terra e la lanciavo qualche metro più in là per fargliela seguire. Questi la conquistavano, accennavano un gesto di ringraziamento con la coda e si rintanavano sugli alberi. Puff, spariti tra le fronde. Quel giorno ero in possesso soltanto del cellulare, perché non sarei di certo riuscita a correre con la mia Canon in spalla. Decisamente troppo pesante. Così, mi limitavo a qualche scatto semplice e tradizionale, raffigurante la vita quotidiana di chi mi stava attorno. Un uomo in giacca e cravatta con una valigetta nera, un anziano e il suo nipotino con la felpa sporca di gelato, una coppia di sposi durante un servizio fotografico. Vivevo così, delle piccole cose, semplici gesti cittadini.”

Buongiorno ☀️ a tutti! 

Così, scrivo in un capitolo del mio libro (vi ricordo che é in vendita su Amazon al costo di 13 euro nella versione cartacea ed al costo di 6 euro nella versione E-book; inoltre, per i possessori dell’abbonamento Kindle Unlimited, é gratuito! Per cui, approfittatene!), mentre Amelia se ne va in giro spensierata per Central Park e gioca con gli scoiattolini.

Beh, l’ho fatto anche io! 😜

E poi, ieri pomeriggio, quando ero in compagnia di un’amica al Parco Sempione di Milano, i ricordi sono riaffiorati, come per magia. La nostalgia é emersa, i luccichii negli occhi, pure. 

Sarà che ho condiviso così tanto con quella città e con le persone che ho conosciuto, che i ricordi sembrano essere indelebili, perfettamente impressi nella mia mente, ma soprattutto, nel mio cuore. 

Come vi avevo precedentemente accennato, l’esperienza a New York mi ha cambiata, mi ha resa una persona ancora più determinata, più sicura e consapevole delle mie stesse potenzialità. Mi ha resa caparbia e ancora più sognatrice. E, inoltre, mi ha dato il coraggio per pubblicare Powerful, che é in definitiva una delle mie più grandi soddisfazioni. Perché sì, é così che é nato Powerful, per gioco, per sfogo, per comunicare quello che avevo dentro; per comunicare ciò che quell’esperienza lontana da casa aveva tirato al di fuori di me. Qualcosa di cui non ero pienamente consapevole. 


Sorrido riguardando queste foto… e, nel contempo, mi chiedo quante volte abbiamo sottovalutato ciò che in realtà avevamo sotto i nostri occhi. La natura é splendida e credo meriti di essere osservata, almeno ogni tanto. In questa dimensione in cui viviamo, sempre di corsa (anche quando sappiamo benissimo di non essere in ritardo! 🤣), di disattenzione verso i dettagli, quanto sarebbe bello fermarsi per un attimo a riflettere guardando ciò che abbiamo attorno? Provate. Potreste rimanerne piacevolmente sorpresi! 


Intanto… auguro a voi tutti un buon proseguimento di giornata! 

Trovate altro a riguardo su instagram: rebix96

— Rebi 😇💞🌹🇺🇸👋🏻

Pensieri notturni, riflessioni “Powerful”

“« Sai trovare del buono anche forse dove questo non c’è. Sei la luce nella totale oscurità del mondo. E lo dimostri ogni giorno, con la fame negli occhi. Non hai limiti. Per te non esistono confini. Te l’ho sempre detto. Il tuo dono agisce da pregio. Ti aiuta a vedere meglio come é fatta la vita. Devi solo cercare di non dimenticarti di viverla. »“— Powerful 🌹, Rebecca Renna 

.

.

.

.

.

.

.

.

È da un po’ che inizio a sentirmi sempre più simile ad Amelia e, credetemi, nonostante abbia scritto quello che ho scritto, faccio fatica a crederci. 

Nella mia testa riecheggiano le mie parole “Devi solo cercare di non dimenticarti di viverla“ e penso a quanto sia stata stupida, in alcuni istanti, a buttarmi giù, a pensare di non potercela fare. Tutto succede per un motivo, ma sta a noi reagire e rialzarci. Perché é decisamente troppo comodo crogiolarsi nel dolore, nella frustrazione. Sì, perché questa é la strada più facile. 

Invece, credetemi, bisogna combattere. Combattere per i sogni, per le passioni, per tutto ciò che vale la pena di identificare come “Solo se ti rende felice”. Così, quando finalmente ci sarete riusciti, saprete di avercela messa tutta, di esservi guadagnati la vostra conquista. 

E poi? 

Boom. 

Poi, sentirete i fuochi d’artificio. 

.

.

.

.

.

Buonanotte così. 

Rebi

.

.

Per acquistare il mio libro: Qui!

Per curiosare sui miei social: 

– Instagram: rebix96

– Tumblr: Reb’s Corner

Draghi, sconfitte, paure. La fiaba della nostra vita. 

– Chesterton diceva che le fiabe non servono a spiegare ai bambini che i draghi esistono. Questo i bambini lo sanno già. – E a che servono? – mi ha chiesto lei. 

– Le fiabe servono a spiegare ai bambini che i draghi possono essere sconfitti. 

— Gianrico Carofiglio, Passeggeri Notturni 🐉🌃

.

.

.

.

.

.

.

.

Buongiorno amici lettori🌅. Quest’oggi, come apertura, vorrei condividere con voi un ricordo. O forse, semplicemente una considerazione. Quante volte, nella nostra vita, ci siamo sentiti sconfitti, non abbastanza, traditi, delusi… dalle circostanze, da coloro che credevamo fossero nostri amici sinceri, o a volte, persino da noi stessi…

Beh… se, a queste domande, avete risposto almeno “una volta”, allora capite già che cosa intendo. E lo so, fa male. Molto. Perchè, improvvisamente, il guscio incantato in cui credevamo di essere protetti, viene dissolto. E ci sentiamo indifesi, fragili, nudi. Però credetemi, é dopo che arriva il bello. Eh, già. Perché dopo arriva la forza. La forza di rialzarsi, di tirare fuori la grinta e le unghie, pur di farcela, pur di continuare lungo un cammino che, seppur tortuoso, alla fine dei conti, darà tante soddisfazioni. 

Questo é il bello e questa la nostra caparbietà. Questa é la fiaba della nostra vita. Gli spettatori sono molti, ma non bisogna temere di essere giudicati per come si giocano le carte. La verità é che nessuno é sicuro al cento per cento di agire nel modo giusto. Infatti, se ci fate caso, ci rendiamo conto di aver sbagliato, proprio subito dopo, perché vediamo gli effetti che hanno accompagnato le decisioni che abbiamo preso. 

Quello che penso io é che si può sempre migliorare, a poco a poco. Basta volerlo. Basta esaminarsi e mettersi in discussione un po’ di più. Solo così si cresce. E so che farlo fa paura, ma non temete… in ognuno degli adulti rimane e rimarrà per sempre una scintilla di polvere fatata, quella porzione d’animo di qualcuno che tutti noi conosciamo bene… Peter Pan. 

Per cui, miei cari, il mio consiglio é: non demordete, tenete duro. Il sole torna sempre a splendere. E molto, molto più di prima! 🌄

.

.

.

Per l’acquisto del mio libro “Powerful“, trovate il link diretto nella bio😊

.

.

.

“Il cuore aveva preso a battermi fortissimo, avevo quasi timore che potesse esplodere, come stava facendo la mia mente. Temevo che potesse correre fino al lato opposto della classe, per poi frantumarsi. Eccola, l’adrenalina. Magica come un incantesimo. Un incantesimo che io stessa avevo lanciato.“

(Powerful, Capitolo 17📖♥️) 

[Ph: @thediovan 💞] 

Per l’acquisto del “mini powerful” appeso al ramo, potete rivolgervi a @books.and.bijoux 🌹 su instagram💞

Per qualcosa in più, fatevi un giro sul mio profilo instagram [rebix96] e su tumblr💞

Ciao ciao 👋🏻♥️

Powerful, la realizzazione di un sogno…

IMG_1758.JPG
“Nonostante la nostra amicizia, non avevo avuto il coraggio di parlar loro del mio dono. Nessuno ne era a conoscenza, se non la mia famiglia. Io sapevo di essere un passo avanti al mondo, sapevo e percepivo cose che tutti gli altri non consideravano. Per me gli odori erano più evidenti, i sapori più intensi, i colori più luminosi, più nitidi. Le espressioni facciali delle persone che avevo attorno mi erano chiare come vetri sottili, sapevo se mi stavano mentendo, capivo come realmente si sentivano. Ogni essere umano era per me come un libro aperto. Era sufficiente un contatto. Non necessariamente fisico. Un singolo istante di connessione tra i miei e i loro occhi, tra i suoni delle voci. Click. Tutto ad un tratto era immobile, fermo. Come una fotografia. Ed ecco, il ricordo.“

  • Powerful, Rebecca Renna

(Eh, sì, sono sempre io!)

Acquista “Powerful” su Amazon: Versione Cartacea qui

Qui Versione E-Book (Per i Kindle Unlimited è G R A T I S !!!!!

  • Rebi ❤